Parroco: Don Giovanni Battista Tillieci

Scritto da Amministrazione    Mercoledì, 02 Aprile 2014 12:55
Il Maestro

Diplomato. Musicista, Direttore di Coro, Compositore di Musica Sacra Polifonica, esperto di Musica per Banda, Regista di Recital, Autore di un libro sul Venerdì Santo a Rossano.
Inizia la sua esperienza corale nel 1988, entrando nel coro della Cattedrale di Rossano, diretto dal M° don Pino Madeo Sotto la sua guida ha iniziato a studiare musica e ad appassionarsi sempre di più a essa. Difatti, nel 1989, nascono le sue prime composizioni per organo, (Magnific; Fughetta d’amore; Destino) tenute gelosamente nel cassetto e mai eseguite.
Continua i suoi studi musicali al Seminario Teologico “S. Pio X” di Catanzaro, sotto la guida del M° don Vincenzo Barbieri, conseguendo attestati di merito e targhe di onorificenza.
Nel 1993, inizia a dirigere il suo primo coro “S. Nilo” nell’omonima parrocchia di Rossano, voluto fortemente, dell’allora parroco, mons. Luigi Renzo, oggi vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea.
Dal 1995 iniziano i suoi vasti concerti. Nel 1996, si cimenta anche come regista dirigendo il Musical: “Leggendo la Passione” (di Francesco e Giuseppe Perna).
Nel 1999, inizia a dirigere anche il coro parrocchiale di “S. Bartolomeo” di Rossano e, grazie a questo connubio con le due parrocchie, nasce la sua prima composizione corale la “Messa a S. Nilo Abate da Rossano” per schola, assemblea e orchestra eseguita per
la prima volta il 25 settembre (vigilia della festa liturgica del Santo Patrono di Rossano) del 1999.

Ha partecipato ai raduni regionali per cori parrocchiali, conseguendo per due anni consecutivi il “Primo premio” (1999, S. Sosti (CS) – Santuario del Pettoruto; 2000 Vallelonga (CZ) – Santuario S. M. di Monserrato) e, ai raduni regionali per cori polifonici, a cura del M° don Vincenzo Barbieri.

In questi anni si aggiunge ai due cori, un terzo, quello di “S. Giuseppe” di Rossano Scalo. Nasce così la Schola Cantorum “Cantabo Dominum”, di circa 50 elementi. È membro del direttivo dell’Arciconfraternita dell’Addolorata di Rossano ed è un Accolito istituito in prospettiva al Diaconato Permanente.

Nel 2009, scrive il libro “Venerdì Santo a Rossano, tra immagine e memoria - Diario fotografico”, con postfazione di mons. Francesco Milito, ora Vescovo di Oppido Mamertina-Palmi. Riprende, dopo una lunga assenza, a dirigere nuovamente il coro di "S. Nilo" e, come regista, diversi Musical: (2010) Leggendo la Passione; (2011) scrive di suo pugno: La Carità che si manifesta attraverso la Croce - dedicato a Giovanni Paolo II, 2011 Una storia d’amore (di Fabio Baggio); 2012 Un’altra storia d’amore (di Fabio Baggio).
Nel 2010 compose un’altra messa a S. Nilo di Rossano e, da una preghiera dell’Arcivescovo Santo Marcianò, musicò il nuovo Inno a S. Nilo.Altre delle sue composizioni sono incompiute. 

Attualmente dirige la corale “S. Gaetano Catanoso” di Gioia Tauro (RC).
È in bozza una messa dedicata a San Gaetano Catanoso per "Coro a 4 voci dispari ed orchestra".

 

Seguici su Facebook!

Segui l'Oratorio su Facebook!

Pensieri del Santo

<< La lampada dell’Eucarestia dev’essere sempre accesa, simbolo della nostra anima che dev’essere accesa d’amore divino, amore eucaristico, desiderio ardente di amare Gesù. >> ~ (31.07.1957)